La spiegazione del sistema Canon DSLR autofocus

   October 4

Verso la fine degli anni 1990, pellicola teneva ancora il controllo sul mercato fotografia, e grandi produttori di telecamere come Canon sono stati solo iniziando a offrire fotocamere reflex digitali. Ora, DSLR di Canon sono così avanzati che sparano il video croccante HD e in grado di registrare il più in alto una dozzina di fotogrammi al secondo tiro immagini fisse. Tutto ciò che si spara su una Canon utilizza sistema di autofocus complesso della fotocamera DLSR, che consente di scattare foto nitide.

I principi fondamentali di messa a fuoco

Su qualsiasi fotocamera DSLR, le unità di luce si concentrano. Quando si guarda attraverso il mirino della fotocamera, si vede un'immagine rifratta attraverso una serie di specchi e sensori. Che la fotocamera Canon vede è leggermente diversa: gli specchi e sensori nella fotocamera dividere l'immagine in due prima colpisce il sensore autofocus, che misura rapidamente la distanza tra le due immagini per determinare la distanza dalla fotocamera del soggetto è. Tale distanza si traduce in informazioni digitali che viene trasmesso dal sensore alla lente, che regola la sua attenzione per portare l'immagine nel mirino a fuoco, il tutto in una frazione di secondo.

Punti autofocus

Dite la vostra macchina fotografica dove concentrare la ricerca di il soggetto con l'autofocus (AF) punti nel mirino. A seconda dell'età della fotocamera Canon, è possibile vedere come sette punti sulla 300D o 19 punti come sulla 7D. Sulla modalità servo, la fotocamera esegue migliaia di calcoli per determinare quali dei punti (dei sette o 19) hanno un soggetto a parità di profondità e scegliere quella profondità di fuoco per voi. Regolando autofocus della fotocamera da servo a singolo punto, è possibile controllare quale area della telecamera l'attenzione è rivolta.

Mettere a fuoco e profondità di campo

Pur facendo una miriade di calcoli, il sistema autofocus Canon legge anche l'impostazione del diaframma sull'obiettivo per determinare la profondità di campo e di fare ipotesi plausibili su punti focali. Quando si riprende in modalità manuale o in priorità di apertura ( "AV" sul selettore di modalità), è possibile controllare l'apertura della lente, che a sua volta influenza il modo in profondità l'attenzione è rivolta. Su un'ampia apertura, come f / 2,8 o più ampio, la profondità di campo è molto stretto - il che significa che solo una parte della vostra fotografia sarà a fuoco. Il sistema AF cerca di calcolare per questo sulla base delle impostazioni di apertura e seleziona un adeguato punto di riferimento per l'apertura - una vasta gamma in modalità servo, di solito, a meno che non escludere l'impostazione manualmente.

Messa a fuoco Anteprima

Quando si scatta con una reflex digitale Canon, è possibile ottenere un senso di dove il sistema si sta concentrando. Come inquadrare il colpo, premere leggermente verso il basso il pulsante di scatto per attivare il motore di messa a fuoco automatica. Ognuno dei mirino nel mirino si accende quando la messa a fuoco cambia. A seconda del modello di macchina fotografica, si può vedere un rapido lampo di luce rossa per indicare quali aree sono a fuoco o mirino possono illuminare e rimanere rosso visualizzare i punti di messa a fuoco. È possibile regolare la messa a fuoco della fotocamera tenendo premuto il pulsante AF e girare la ghiera di controllo; lo schermo del mirino o informazioni vi mostrerà quale regione si sta dando la priorità per il fuoco.


© 2018 Lanningshields.com | Contact us: webmaster# lanningshields.com